Fox Terrier a pelo liscio allevamenti e storia

fox terrier allevamenti

Fox Terrier a pelo liscio allevamenti di cuccioli in Italia si trovano un po’ ovunque, proviamo a dare qualche consiglio. Le famiglie che hanno un cane stanno diventando sempre di più. E non è escluso che fra qualche anno quelle che possiedono un cane superino quelle che non ne hanno.

Ce ne sono di tutti i tipi e per tutti i gusti. Con un minimo di cura, ognuno può possederne, sempre che sussistano le condizioni minime, ovviamente. Un appartamento e, se possibile, un giardino o qualcosa di simile, specialmente se il cane, o i cani, sono di taglia grande.

Se il cane è da salotto, naturalmente sta benissimo pure all’interno dell’ambiente domestico. Bisogna dire che negli ultimi anni anche in Italia la sensibilità delle persone nei confronti di questi animali è generalmente aumentata. Certo, esistono sempre i soliti problemi degli abbandoni, specialmente prima delle ferie estive, tuttavia la sensibilità di tipo animalista consente al giorno d’oggi di affrontare adeguatamente anche questi problemi.

Un aiuto reciproco fra persone, associazioni animaliste, canili, che consente sovente di risolvere situazioni difficili per questi animali abbandonati. Ma il problema è: ci pigliamo il solito meticcio o ci rivolgiamo a un cane di razza? E se il cane deve essere di razza, a quale razza dobbiamo rivolgere le nostre attenzioni? Ultimamente va molto di moda il Fox Terrier a pelo liscio, una delle due varietà, con quello a pelo duro, di questa razza.

Fox Terrier a pelo liscio allevamenti e storia

fox terrier a pelo liscio allevamentiUn cane dalla genealogia antica. I progenitori pare risalgano addirittura al Medioevo. L’animale è di taglia relativamente piccola, elegante a vedersi, e dalle proporzioni armoniose. Il Fox Terrier a pelo liscio possiede per l’appunto il pelo liscio e denso. Il colore, in base allo standard che lo definisce, può essere bianco unicolore o bianco pezzato a macchie nere o color fuoco.

Questo stupendo cane ha un aspetto serioso, all’inglese, nobile. La varietà a pelo duro, all’apparenza è più simpatica, amichevole. L’origine di questo cane è per l’appunto inglese. La razza fu selezionata, come d’altronde diverse altre razze, in funzione della caccia alla volpe. Dal punto di vista del carattere, è un cane affettuoso e socievole; tuttavia ha delle punte di gelosia non indifferenti verso la propria famiglia. Abbaia moltissimo, ed è dotato di una certa intelligenza, oltre ad essere naturalmente anche curioso.

Nella caccia, è un cane veloce, vigile, difficilmente si lascia sfuggire la preda. Soprattutto è un cane particolarmente resistente. Come animale non ha bisogno di particolari cure. Ma attenzione: non è un cane sedentario e ha bisogno di fare molto moto. L’animale ha bisogno di circa 250 grammi di carne al giorno, se possibile con riso e verdure.

Il cane perde pochissimo pelo, e quindi va benissimo per chi non vuole pelo sui tappeti, divani, sedili della macchina e così via. E soprattutto per chi soffre di allergie da pelo, naturalmente. La malattia di cui soffre geneticamente è l’epilessia, e normalmente vive per 15-17 anni. Il prezzo di un cucciolo varia dai 500 ai 1000 euro.

Ovviamente, la cosa migliore per acquistare uno o più di questi splendidi cani, è rivolgersi a un buon allevamento di Fox terrier a pelo liscio, e per far questo non c’è bisogno di andare all’estero, perché ce ne sono diversi anche in Italia. Secondo la zona dove vi trovate, è utile e molto semplice fare una ricerca su internet. Troverete elenchi più o meno aggiornati di allevamenti di Fox terrier. Solo per citarne qualcuno, ed esclusivamente a titolo indicativo, sapendo che ce ne sono molti di più e anche di buona qualità, ecco un piccolo elenco:

  • Allevamento Quattromotori di Adriano Sardo a Caprarola, Viterbo.
  • Allevamento Slicey di Milano.
  • Allevamento della dottoressa Sabrina Dominio di Pinerolo, Torino.
  • Allevamento Francesca di Rovigo.
  • Allevamento Reali di Spagna, di Galatina, Lecce.
  • Centro Cinofilo Ramo D’Oro di Casaletto Lodigiano, Lodi.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*